Home Servizi Tossicologia Forense

Tossicologia Clinica e Forense

  • PDF
  • Stampa
  • E-mail

Il CAD rappresenta il Centro di riferimento della Regione Piemonte per l'esecuzione delle analisi tossicologiche di conferma (II livello), volte alla determinazione di droghe d’abuso e alcol su matrici biologiche (sangue, urine e matrice cheratinica). Il CAD sviluppa inoltre un'intensa attività di ricerca e di sviluppo metodologico indirizzati all'ampliamento sia dello spettro di sostanze ricercate, con inclusione dei principali psicofarmaci, sia delle analisi su matrici biologiche alternative e/o non-convenzionali.

Ulteriore attività di ricerca e caratterizzazione analitica di reperti di interesse giudiziario è svolta ai fini dell'investigazione scientifica e del progresso delle scienze forensi. Le indagini di tossicologia forense comprendono le analisi qualitative e quantitative sulle droghe in sequestro (D.P.R. 309/90) e quelle sui reperti autoptici prelevati da cadavere, allo scopo di chiarire se l’eventuale assunzione di sostanze tossiche (alcol, farmaci, droghe d’abuso, altri xenobiotici) possa aver determinato il decesso. Il laboratorio del CAD collabora anche con il Centro SVS (Soccorso Violenza Sessuale) dell’Ospedale Sant’Anna di Torino per effettuare le indagini tossicologiche sulle matrici biologiche fornite dalle vittime.