Home Domande frequenti - FAQ

Domande frequenti

  • PDF
  • Stampa
  • E-mail
Scritto da sbesana Mercoledì 19 Ottobre 2016
D: Come posso pagare gli esami richiesti? 
R: Per i prelievi presso il Centro Antidoping (CAD), è possibile pagare al momento dell’accettazione tramite bancomat, carta di credito o posta pay. Anticipatamente, tramite bonifico intestato a “CONSORZIO PIEMONTESE PER LA PREVENZIONE E REPRESSIONE DEL DOPING E DI ALTRI USI ILLECITI DEI FARMACI”, IBAN: IT 87 G 0200830689 000041327141.
Per il prelievo presso il punto prelievi a Novara, Asti e Vercelli, è possibile pagare solo anticipatamente tramite bonifico intestato a “CONSORZIO PIEMONTESE PER LA PREVENZIONE E REPRESSIONE DEL DOPING E DI ALTRI USI ILLECITI DEI FARMACI”, IBAN: IT 87 G 0200830689 000041327141.
 
D: Posso pagare al punto giallo in ospedale?
R: No. 
 
D: Posso pagare con bollettino postale?” 
R: No. I bollettini servono per pagare la visita presso la Commissione Medico Locale (CML) richiedente.
 
D: Quanto costa l’esame?
R: Le tariffe convenzionate con le Commissioni Medico Locali (CML) sono indicate sul retro del modulo fornito dalla Commissione Medico Legale di riferimento. Per gli esami richiesti a titolo privato, è possibile contattare direttamente gli uffici amministrativi al numero 01190224217. 
 
D: Quali sono i vostri orari di apertura?”
R: A questo link potrete trovare le informazioni aggiornate.
 
D: Devo prenotare?
R: Dipende. Il prelievo presso il CAD  è possibile senza prenotazione negli orari di apertura. Oppure, nel caso di esami richiesti dalle Commissioni Mediche Locali (CML) con cui sia stato concordato un centro prelievi esterno, le prenotazioni si effettuano con le modalità di seguito descritte.
Per le CML di AOSTA – SAVONA – TO1 (Via Farinelli) - VERBANO CUSIO OSSOLA: 
il Centro Antidoping effettua i prelievi settimanalmente presso le CML sopra indicate e pertanto gli utenti possono prenotare da LUNEDI a VENERDI dalle ore 14 alle ore 16 allo 01190224216.
Per le CML di ASTI – VERCELLI - NOVARA:
il Centro Antidoping si avvale della collaborazione di un laboratorio esterno presso le città sopra indicate e pertanto gli utenti possono prenotare chiamando nei giorni, orari e numeri di telefono indicati sul modulo di richiesta esami fornito dalla CML richiedente.
Per le CML di Strambino e Settimo (TO4) – CUNEO - BIELLA:
il Centro Antidoping effettua i prelievi settimanalmente presso le CML sopra indicate e pertanto gli utenti possono prenotare direttamente presso la segreteria della CML richiedente.
Per la CML di Alessandria:
è possibile prenotare presso il laboratorio esterno di Alessandria dal lunedì al venerdì al nr. telefonico 0131.254745 o recandosi di persona dalle 8 alle 16, Corso 100 Cannoni, 18, Alessandria.
Per le CML di Collegno e Pinerolo (TO3):
non sono previsti centri prelievi esterni e pertanto gli utenti si devono presentare presso il Centro Antidoping nella data indicata sul modulo dalla segreteria della CML.
Per la CML di Chieri e Ciriè (TO5):
non sono previsti centri prelievi esterni e pertanto gli utenti si devono presentare presso il Centro Antidoping senza prenotazione con accesso diretto rispettando le tempistiche di consegna referti, vale a dire 21 gg. prima delle visita.
 
D: Quanti giorni prima della visita in CML devo fare l’esame?
R: Occorrono 21 gg. per l’invio dei referti direttamente in Commissione Medico Locale.
 
D: Quanto devono essere lunghi i capelli?
R: Per gli esami richiesti dalle Commissioni Medico Locali la lunghezza minima è di 3 cm. In assenza di capelli idonei al prelievo, si procederà al campionamento del pelo toracico per la ricerca dell’Etilglucuronato (violazioni ex art. 186) e preferibilmente del pelo pubico per la ricerca di sostanze stupefacenti (violazioni ex art. 187)
 
D: Non ho capelli. Si può prelevare altro pelo?
R: Sì, previa valutazione del personale incaricato del prelievo. Per la ricerca di alcol, in alternativa al capello, si può prelevare il pelo toracico. Per la ricerca di droghe, possono andare bene sia il pelo pubico, sia, in seconda scelta, il pelo toracico.
 
D: Quanti giorni prima devo smettere di bere? Se ieri ho bevuto un bicchiere di vino o se ho bevuto ad una festa il mese scorso, risulto positivo all'esame del capello?
R: Il risultato dell’esame riflette la media del consumo di bevande alcoliche nei tre mesi circa antecedenti il prelievo. Una sola assunzione nell’arco di tre mesi, anche di elevate quantità di alcol, non produce un risultato positivo.
 
D: C’è una soglia di tolleranza per la ricerca di alcol nel capello?
R: L’esame risulta positivo nel caso di consumo abitudinario di elevate quantità di bevande alcoliche. Per risultare negativo, o entro la soglia di 40 pg/mg, non è necessario astenersi completamente dal bere.
 
D: Quali farmaci possono influire sul risultato dell’etilglucuronato? 
R: Nessuno. Solamente elevati dosaggi di prodotti contenenti alcol etilico (es. integratori o farmaci omeopatici) possono influenzare parzialmente il risultato.
 
D: Ho subito un’operazione sotto anestesia. Posso risultare positivo alle sostanze stupefacenti?
R: L’esame ricerca specificatamente le sostanze stupefacenti indicate nel referto, per cui è impossibile che un risultato positivo sia causato dall’interferenza con altri farmaci. In alcuni casi (es. gravi incidenti stradali), è possibile subire la somministrazione di morfina e/o ketamina, anche se la singola assunzione normalmente non produce un risultato positivo nel capello. Se avete dubbi, portate sempre con voi la documentazione medica rilasciata dall’ospedale. 
 
D: Sono andato allo stadio/concerto/festa e intorno a me tutti fumavano. Cosa rischio?
R: Nulla. L’esame del capello risulta positivo solo in caso di esposizione ripetuta alla sostanza. 
 
D: Se risulto positivo che succede?
R: La valutazione spetta al medico della Commissione Medico Locale.
 
D: Come posso contestare il risultato? È possibile richiedere una controanalisi?
R: Se c’è materiale a sufficienza, ogni campione residuo viene conservato per almeno un anno. Le controanalisi si possono richiedere tramite la Commissione Medico Locale o al nostro laboratorio tramite compilazione dell’apposito modulo. I risultati delle controanalisi vengono spediti alla Commissione Medico Legale.
 
D: Ha un costo eseguire la controanalisi?
R: Il costo è di 85€ per ogni classe di sostanze richiesta. 
 
D: Si possono effettuare gli esami da privato?
R: Sì, senza prenotazione e senza ricetta del medico curante. Gli esiti di tali esami però non possono essere utilizzati ai fini della restituzione della patente, presso la Commissione Medico Locale. Per eventuali preventivi, contattare gli uffici amministrativi del CAD al numero 01190224217. I risultati degli esami eseguiti privatamente sono ad uso esclusivo dell’utente e non vengono in alcun modo divulgati.
 
D: Posso portare campioni di capello di un’altra persona perché sospetto faccia uso di droghe?
R: No. Il campionamento deve essere effettuato da personale sanitario e previo rilascio del consenso informato.
 
Ultimo aggiornamento ( Giovedì 27 Ottobre 2016 )